A Savona per il suo spettacolo “Leonardo”, andato in scena con successo al Teatro Chiabrera, il critico d’arte Vittorio Sgarbi ha approfittato della giornata per un’approfondita visita guidata alle tante bellezze della città.

Accompagnato dal sindaco Ilaria Caprioglio e dall’assessore alla Cultura Doriana Rodino si è recato anche nel complesso della Cattedrale di Nostra Signora Assunta, dove ad accoglierlo ha trovato il funzionario dei beni culturali della Diocesi Paolo Pacini e il direttore de Il Letimbro Marco Gervino con Laura Arnello e Giovanni Gallotti, collaboratori della testata ed esperti dell’arte e della storia savonesi.

Terminata la visita alla Cappella Sistina e alla Cattedrale, dove Sgarbi ha passato in rassegna ogni singola opera soffermandosi sul pregevole coro ligneo, è stato condotto anche negli Appartamenti di Pio VII.

Al temine dell’itinerario, al noto critico d’arte, visibilmente soddisfatto e compiaciuto, sono stati regalati alcuni libri sulle bellezze della nostra diocesi, una copia de Il Letimbro e il magnete con la prima pagina del giornale, donato un anno fa anche a papa Francesco.

Sgarbi ha quindi chiesto di poter visitare anche la redazione del mensile diocesano, dove ha potuto peraltro ammirare nuovamente la Sistina da un’insolita e particolare prospettiva. Il viaggio fra le eccellenze artistiche savonesi è proseguito infine anche nel Museo del Tesoro della Cattedrale e in Seminario.