Il Dedalo Ensemble

In questi giorni Savona celebra santa Lucia, vergine e martire siracusana perseguitata agli inizi del IV secolo sotto l’imperatore Diocleziano e protettrice della vista, a motivo dell’etimologia latina del suo nome (“Lux”, “luce”), degli oculisti, elettricisti e scalpellini. Mercoledì 13 dicembre alle ore 17 nella seicentesca chiesa ad ella dedicata sarà celebrata una messa per la memoria liturgia.

Nell’ambito dell’undicesima edizione del Festival Internazionale di Musica di Savona il giorno precedente, martedì 12 dicembre, alle ore 21 nella Chiesa Sant’Andrea Apostolo avrà luogo il “Concerto di Santa Lucia”, in cui potremo assistere in prima assoluta all’esecuzione dei brani vincitori del Concorso Internazionale di Composizione “Torre della Quarda”, che quest’anno ha premiato Simone Movio e Stefano Bonilauri per la sezione “Musica da camera” e Jacopo Caneva per quella “Ensemble”. Ad essi si affiancheranno alcune pagine del repertorio novecentesco di autori italiani di chiara fama, quali Azio Corghi e Giancarlo Facchinetti.

In forza della sua vocazione l’esecuzione è stata affidata al Dèdalo Ensemble, punto di riferimento per la musica del Novecento e contemporanea a Brescia da più di un quarto di secolo. Alla direzione sarà il maestro Vittorio Parisi. L’ingresso sarà gratuito. Per informazioni è possibile inviare un messaggio WhatsApp al numero 3887963340 o scrivere via e-mail all’indirizzo segreteria@ensemblenuovemusiche.eu.

Evento