Gli Organismi Diocesani aiutano e assistono il Vescovo, ciascuno con le proprie competenze, nel tracciare le linee della dimensione pastorale diocesana o nelle decisioni amministrative.

Capitolo dei Canonici della Cattedrale
Assicura la celebrazione del culto con continuità e solennità. È il “Senato” del Vescovo e vi fanno parte i sacerdoti che si sono distinti per particolari meriti nel loro ministero. I membri si riuniscono, secondo quanto stabilito dagli statuti specifici, per recitare o cantare la liturgia delle ore e celebrare la messa capitolare.

Collegio dei Consultori
Introdotto dal Codice di Diritto Canonico (can. 502), è l’organismo che nell’amministrazione economica di una Diocesi affianca il Vescovo, il quale per alcune scelte di particolare rilevanza ha bisogno del suo consenso. In caso di sede vacante esso nomina l’amministratore diocesano entro otto giorni dalla notifica della sede vacante della Diocesi (can. 421 § 1). È composto da sacerdoti in un numero compreso tra 6 e 12 e scelti liberamente dal Vescovo fra quelli del Consiglio Presbiterale Diocesano.

Consiglio Affari Economici
Approva il bilancio consuntivo delle entrate e delle uscite della Diocesi di Savona-Noli, redige il bilancio preventivo per l’anno successivo. consente le operazioni finanziarie di maggiore importanza: gli atti di straordinaria amministrazione, l’alienazione dei beni, la locazione degli immobili. I suoi membri sono nominati dal Vescovo per 5 anni (il mandato può essere rinnovato per i quinquenni successivi).

Consiglio di Fraternità
Ha lo scopo di favorire una più piena corresponsabilità di tutti i membri della Chiesa ed è composto dai membri del Collegio dei Consultori (organismo diocesano obbligatorio per normativa canonica e composto da membri del Consiglio Presbiterale Diocesano), dai responsabili delle aree pastorali della Curia Vescovile e da laici e laiche scelti liberamente dal Vescovo.

Consiglio Pastorale Diocesano
Previsto dal Codice di Diritto Canonico, esprime concretamente la natura comunionale della Diocesi di Savona-Noli e permette la partecipazione dei fedeli allo svolgimento e alla programmazione della vita pastorale della Diocesi medesima.

Consiglio Presbiterale Diocesano
Previsto dalla Chiesa cattolica nel Codice di Diritto Canonico ai canoni 495-502, costituisce una sorta di Senato diocesano, essendo formato da presbiteri che hanno il compito di aiutare il Vescovo nella vita pastorale di una Diocesi. L’istituto è sorto in seguito alla rinnovata ecclesiologia di comunione del Concilio Ecumenico Vaticano II ed esprime la corresponsabilità dei presbiteri con il Vescovo nel guidare la vita della Diocesi di Savona-Noli.

Notizie