È lo strumento principale di cui il Vescovo, primo responsabile della vita missionaria della Chiesa particolare, si serve per promuovere, dirigere e coordinare l’attività missionaria. Agisce in stretta collaborazione con gli altri settori pastorali nella elaborazione e attuazione del piano pastorale della Diocesi, specialmente per ciò che attiene all’animazione missionaria, l’annuncio del Vangelo, l’educazione dei giovani alla mondialità, la proposta di nuovi stili di vita ispirati al Vangelo e la diffusione di una cultura attenta alle questioni della pace, della giustizia, della solidarietà internazionale e della salvaguardia del creato.

La struttura ha il compito di stimolare la comunità diocesana a crescere nella sua identità missionaria. Nel concreto al Centro Missionario Diocesano si chiede di svolgere attività di animazione e collegamento delle esperienze missionarie presenti sul territorio, assumere e promuovere iniziative di comunione e scambio tra le Chiese e interagire con gli altri servizi diocesani per iscrivere ogni attività nell’orizzonte missionario.

Il Centro Missionario si preoccupa di sviluppare i tre aspetti operativi della pastorale missionaria: animazione, cooperazione, formazione. L’animazione mira soprattutto a tenere viva nelle comunità diocesane e parrocchiali e negli altri soggetti ecclesiali la coscienza che la Chiesa è universale e missionaria, aperta al mondo e ai popoli, e suo compito fondamentale è l’evangelizzazione: offrire a ciascuno il Vangelo di Gesù in parole e opere affinché tutti raggiungano la salvezza.

La cooperazione riguarda la relazione con le Chiese sorelle del mondo, con cui favorire e attuare scambi di beni: invio e accoglienza di personale, collaborazione nell’elaborare progetti di evangelizzazione e sviluppo, condivisione di contributi economici, accompagnamento di cammini pastorali. Dal 2010 la Diocesi di Savona-Noli coopera insieme alle diocesi di Genova e Chiavari con la Chiesa sorella di Cuba, operando nella diocesi di Santa Clara. Oltre alla presenza di un sacerdote fidei donum (conclusasi nel 2018), in questi anni laici e sacerdoti hanno visitato la missione interdiocesana a Cuba favorendo uno scambio e un arricchimento di tutte le diocesi inserite nel progetto missionario.

Notizie