Le Figlie di Nostra Signora di Misericordia

Suor Maria Antonietta Lucisano è la nuova madre provinciale delle Figlie di Nostra Signora di Misericordia: la religiosa è stata eletta nel corso del Capitolo Provinciale tenutosi dal 19 al 21 agosto a Savona. Nella foto la vediamo seconda a destra e ripresa insieme alla vicaria suor Mansueta Dalcielo, alla consigliera suor Annamaria Finocchio, alle suore Giuseppa Prestifilippo e Antonia Ortelli e alla madre generale suor Angela Maria Vieira Santos.

La congregazione fu fondata il 10 agosto 1837 dalla santa albissolese Maria Giuseppa Rossello, al secolo Benedetta Geronima Rossello, per volere dell’allora vescovo di Savona e Noli monsignor Agostino Maria De Mari con la chiara finalità di educare e istruire le bambine e le giovani, in particolare coloro che vivevano abbandonate a se stesse e trascorrevano il loro tempo per strada, molto spesso in situazioni di povertà estrema e notevole degrado sociale. Prende il nome dalla patrona di Savona, venerata nell’omonimo santuario.

Il carisma trasmesso dalla fondatrice è la misericordia vissuta come prioritaria espressione di amore e servizio ai poveri e porta ad accogliere tutti i ministeri di misericordia e a viverli nelle varie parti del mondo in cui è presente l’istituto. Le Figlie di Nostra Signora di Misericordia sono dedite a diverse forme di apostolato: educativo, sanitario, familiare. Il loro motto è “Cuore a Dio, mani al lavoro”.