La Diocesi di Savona-Noli aderisce con convinzione alla giornata di preghiera per la pace in Ucraina indetta da papa Francesco al termine dell’Angelus di domenica scorsa. Mercoledì 26 gennaio alle ore 20:30 nella Chiesa Sant’Andrea Apostolo, nel centro storico, si terrà dunque una serata di riflessione, a cura della Comunità di Sant’Egidio. “Invito parrocchie e comunità religiose ad invocare da Dio il dono della pace durante le celebrazioni eucaristiche di domani”, dichiara il vescovo Calogero Marino.

Come ha affermato il pontefice, l’aumento delle tensioni internazionali “minacciano di infliggere un nuovo colpo alla pace in Ucraina e mettono in discussione la sicurezza nel continente europeo, con ripercussioni ancora più vaste”. I “venti di guerra” stanno agitando il confine tra Russia e Ucraina e di conseguenza tutta l’Europa. Lo spettro di una nuova guerra aleggia da settimane e la diplomazia fatica a trovare un’intesa.

La Diocesi si unisce all’appello del Santo Padre “a tutte le persone di buona volontà, perché elevino preghiere a Dio onnipotente, affinché ogni azione e iniziativa politica sia al servizio della fratellanza umana più che di interessi di parte. Chi persegue i propri scopi a danno degli altri disprezza la propria vocazione di uomo, perché tutti siamo stati creati fratelli”.