La Chiesa San Giuseppe di Savona

È stata costituita con decreto vescovile la commissione diocesana per il Giubileo del 2025, il venticinquesimo giubileo universale ordinario della Chiesa cattolica, con il motto “Pellegrini di speranza”, scelto da papa Francesco. La commissione è composta da don Camillo Podda (presidente), Manuela Pastorino (responsabile del Servizio Pellegrinaggi della Diocesi di Savona-Noli), suor Morena Mazzer, Simone Botta e Gianni Varaldo. È in corso di organizzazione il pellegrinaggio diocesano a Roma: le date saranno comunicate appena possibile.

Il giubileo inizierà ufficialmente domenica 29 dicembre con l’apertura delle Porte Sante a Roma. In diocesi l’appuntamento sarà a Savona alle ore 16 nella Chiesa parrocchiale San Giuseppe, in piazza Martiri della Libertà, con la processione verso la Cattedrale Nostra Signora Assunta, dove alle ore 17 sarà celebrata la messa solenne.

Inoltre il vescovo Calogero Marino ha nominato don Piero Giacosa rettore della Chiesa San Raffaele al Porto in Savona e incaricato diocesano per l’apostolato del mare in sostituzione di don Andrea Camoirano, il quale domenica 16 giugno diventerà parroco di Orco Feglino e Carbuta. Il diacono Danilo Gambetta è stato nominato animatore spirituale della medesima chiesa. Il geometra Giorgio De Maestri, già vicepresidente dell’Istituto per il Sostentamento del Clero, è stato nominato presidente dello stesso ente. Nel consiglio d’amministrazione don Giulio Grosso subentra a don Camillo Podda.

Wikipedia