La diocesi di Savona Noli, sollecitata da monsignor Calogero Marino, si fa accanto alla popolazione di Haiti colpita ancora una volta duramente dal terremoto. Oltre alla vicinanza nella preghiera, la diocesi è invitata a sostenere economicamente la popolazione di Haiti partecipando alla raccolta fondi di Caritas italiana. “La situazione di Haiti – afferma il vescovo – ci stringe il cuore. Undici anni fa un terremoto che ha devastato il Paese, oggi un nuovo terremoto che ha ucciso più di 2.000 persone, e moltissimi sono ancora dispersi. Temo che un popolo così duramente provato stia perdendo la speranza per il proprio futuro: per questo vi chiedo di custodire con la Vostra preghiera e di sostenere economicamente questi nostri fratelli”.

Gli interessati possono effettuare direttamente  il versamento a Caritas italiana su c/c postale n. 347013 o bancario Iban IT24 C050 1803 2000 001 3331 111 causale “Terremoto Haiti”, oppure consegnare il proprio contributo ai parroci. La diocesi di Savona, attraverso la Caritas diocesana raccoglierà eventuali offerte  sul c/c bancario Iban IT18 N061 7510 6100 0001 0507 580  oppure in contanti presso gli uffici di via dei Mille 4 a Savona.  Le somme raccolte saranno girate a Caritas italiana. E’ chiesto di indicare sempre la causale ”Terremoto Haiti”.