“Ascolta la voce del creato” è l’invito rivolto da papa Francesco nel suo messaggio per la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato del 1° settembre, che ha inaugurato il “periodo ecumenico” che si concluderà il 4 ottobre. “Se la ascolteremo noteremo una sorta di dissonanza – scrive il pontefice – da un lato è un dolce canto che loda il nostro amato Creatore, dall’altro un grido amaro che si lamenta dei nostri maltrattamenti umani. Ascoltando queste grida amare dobbiamo pentirci e modificare gli stili di vita e i sistemi dannosi”.

“Non solo, la guerra in Ucraina sta violentando un intero popolo e producendo conseguenze economiche gravi anche per noi – aggiunge il vescovo della Diocesi di Savona-Noli Calogero Marino nella lettera per la Giornata – Temo davvero che nei mesi che ci attendono l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime diverrà insostenibile per molte famiglie e molti anziani. La speranza è che non venga meno la solidarietà e che da questa crisi possa venire il coraggio di smettere di rincorrere livelli di crescita non più sostenibili e scegliere un modo di vivere più umano. Chiediamo al Signore che converta i nostri cuori e ci renda capaci di ascoltare il grido della terra e dei poveri”.

Documenti Pastorali e Atti
(clicca per approfondire)

In quest’ottica si terranno a Varazze un percorso di riflessione e preghiera offerto dalla Fraternità Francescana “Lo Spirito del Signore” e a Cogoleto un pomeriggio proposto dalla Parrocchia Santa Maria Maggiore e dal Circolo ACLI “Hélder Câmara”, in collaborazione con la Comunità San Benedetto al porto e la Fondazione Ernesto Balducci e con il patrocinio del Comune.

A Varazze domenica 18 settembre alle ore 15 ci sarà la “Camminata nel Creato” da San Giacomo a Santa Maria in Latronorio e il confronto con quanti desiderano costituire la Comunità Laudato sì. Giovedì 29 e venerdì 30 settembre alle 20:45 nella Chiesa San Giacomo “Tutto è connesso”, riflessioni a partire dall’ecologia integrale con fra Andrea Bizzozero O.F.M., docente al master in Ecologia Integrale presso la Pontificia Università Antonianum in Roma. Martedì 4 ottobre alle 20:45 sempre in chiesa monsignor Marino presiederà la messa in occasione della festa di san Francesco d’Assisi e della costituzione della comunità.

A Cogoleto mercoledì 21 settembre ci saranno alle ore 15:30 la celebrazione eucaristica a Pratozanino, alle 17 nel Giardino della Convivialità delle Differenze, in località Beuca, un incontro di riflessione con la Comunità San Benedetto al porto sul tema “Sono attento alla voce dell’altro?” e a seguire la piantumazione di alberi in memoria di don Federico Rebora e padre Ernesto Balducci nel centenario della sua nascita.