Il Santuario Nostra Signora di Misericordia di Savona

Savona. Con il patrocinio del Comune e in collaborazione con Opere Sociali N. S. di Misericordia ogni giovedì dal 30 maggio al 4 luglio dalle ore 20:30 alle 23 in piazza Santuario, nell’omonima frazione, la Libreria Paoline organizza il ciclo di serate culturali “Autori in mostra nei luoghi dell’ascolto”. In questi incontri interverranno alcuni fra i settanta autori e artisti che hanno aderito al progetto di partecipazione culturale attiva della libreria. Con prenotazione entro il giorno precedente telefonando a Roberto Fiaschi al numero 3472512535 si potrà partecipare alle escursioni con Paola Bussino e ai laboratori di disegno fantasy gratuiti con Elena Terzi.

Il 30 maggio si parlerà de “La famiglia – Luogo dell’ascolto nel segno dell’amore”. Come vivevano le famiglie negli anni di Woodstock? In cosa credevano le famiglie di allora e che musica ascoltavano i giovani? Oggi esiste ancora la voglia di migliorare la società in cui viviamo? Anche il linguaggio con cui le famiglie educano i bambini è cambiato: un confronto tra i libri illustrati di oggi e di ieri. Oggi come allora è indispensabile che nelle famiglie ci sia una comunicazione aperta e sincera. Saranno con noi Patrizia Donaera, Athos Enrile, Michele Marchese, Mauro Selis ed Elena Terzi.

Il 6 giugno il tema sarà “La scuola – Luogo dell’ascolto nel segno della cultura”. A Savona l’istituzione scolastica ha una grande tradizione grazie anche alla presenza degli Scolopi. Quali personaggi famosi hanno formato? Mediante alcune testimonianze dirette ricorderemo come si viveva nella scuola di ieri confrontandola con quella di oggi. Ne parleranno Ugo Ghione, Maria Caruso, Franco Caserta, Mariangela Pirami e Giacomo Franco.

Il 13 giugno si discuterà de “Le chiese – Interviste e riflessioni sull’importanza e il ruolo delle chiese, come luogo dell’ascolto, in modo creativo e originale”. Nella Diocesi di Savona-Noli si è appena concluso il Sinodo: come può cambiare la pastorale parrocchiale? Quali sono gli edifici di culto più antichi e meno conosciuti? Che ruolo ha avuto l’ex Convento San Giacomo? Cosa sono i cammini di spiritualità e qual è il segreto del loro successo? Ci si confronterà con Paola Bussino, Carlo Cerva, Marco Freccero, l’Associazione Amici del San Giacomo, Michele Salvatore e Alessandro Venturelli.

Il 20 giugno il cuore dell’incontro sarà “L’ambiente – Luogo dell’ascolto nel segno del benessere”. L’ambiente naturale aiuta a ritrovare se stessi perché custodisce un linguaggio antico capace di parlare al nostro cuore. Esso può diventare arte e poesia. In esso ci si può immergere per intraprendere viaggi selvaggi. Saranno con noi Silvia Bottaro, Maurizio Ferrero, Mirco Micheletti, Armanda Scaiola, Roberto Storace e Paolo Traverso.

Il 27 giugno affronteremo il tema “La piazza – Luogo dell’ascolto nel segno della politica”. La piazza è un luogo indispensabile all’essere umano. Come sono state progettate le piazze savonesi? In piazza si possono portare anche idee di rinnovamento sociale e protesta e può accadere che una piazza chiami in aiuto altre piazze. Se ne parlerà con Tommaso Badano, Giovanni Gallotti, Alessandro Venturelli, Carlo Cerva e Paolo Traverso. Il 4 luglio la tavola rotonda verterà sulla “Festa in piazza”. La piazza può essere anche il luogo della festa e si riempie di musiche e danze. La piazza diventa divertimento e allegria, dove riscoprirci comunità.