Savona. Lunedì 15 agosto alle ore 10:30 nella Cattedrale Nostra Signora Assunta il vescovo Calogero Marino presiederà la messa pontificale per la solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, festa patronale nella chiesa madre diocesana.

Secondo tale dogma di fede la madre di Gesù salì al Paradiso in anima e corpo al termine della sua vita terrena. Il culto si è sviluppato dal V secolo dopo Cristo, diffondendosi e radicandosi nella devozione popolare. Avvalendosi dell’infallibilità papale, il 1º novembre 1950 Pio XII proclamò il dogma nella costituzione apostolica “Munificentissimus Deus” con la formula “La Vergine Maria, completato il corso della sua vita terrena, fu assunta alla gloria celeste in anima e corpo”.

Corrispondendo per la Vergine a ciò che per il Cristo è la Pasqua di risurrezione e gli altri santi è il dies natalis (il transito), si tratta della solennità mariana per eccellenza dell’anno liturgico. La scelta della data ricorda con probabilità la dedicazione di una grande chiesa a Maria in Gerusalemme.

Evento